Tra forchettate di biosicurezza e “pensiero laterale” si consuma un… “grazie all’italiana”

Tra forchettate di biosicurezza e “pensiero laterale” si consuma un… “grazie all’italiana”

Il 12 Aprile Unitec ha organizzato anche una serata all’insegna del ringraziamento a JPV per il suo contributo alla riuscita di “#1 Biosecurity The Thinking Tour” nei 4-Giorni-4 del Roadshow consegnando nelle mani dell’llustre Accademico l’esclusivo Eggwood 0/00 Award: l’evento ha anche rappresentato l’occasione opportuna per un confronto sull’innovazione in salute animale in una prospettiva di biosicurezza 4.0

Eggwood 0/00 è un pezzo unico di creatività italiana realizzato in raku, una ceramica giapponese del XVI secolo: con questa tecnica si creavano soprattutto ciotole utilizzate essenzialmente per la “cerimonia del te”. Sostanzialmente, un momento di incontro e spiritualità tra artisti, perché tuttora i pezzi sono eseguiti sempre a mano, con l’intento di fondere lo spirito dell’uomo con gli elementi della natura.

Ideato da Unitec e sviluppato in collaborazione con l’Architetto Roberto Biffi e lo Studio Lorenzi Art, Eggwood 0/00 simboleggia l’unicità non solo di un personaggio come Jean-Pierre Vaillancourt ma anche dello stesso concetto di biosicurezza per cui ogni “Protocollo” deve essere adattato alle specificità del singolo allevamento in forza di Conoscenze ed Esperienze maturate nel Tempo.