#1 Biosecurity The Thinking Tour: “Quattro Giorni di Roadshow” con Jean-Pierre Vaillancourt

#1 Biosecurity The Thinking Tour: “Quattro Giorni di Roadshow” con Jean-Pierre Vaillancourt

Dal 10 al 13 aprile, in collaborazione con la Cattedra di Zoonosi e Sanità Pubblica dell’Università di Montreal, Unitec ha messo su strada un’iniziativa di orientamento alla biosicurezza destinato all’industria avicola: l’affluenza e l’adesione agli eventi in programma sono risultati oltremodo lusinghieri, soprattutto per il richiamo dell’intervento di un “guru” internazionale della biosicurezza della stoffa del Professor Jean-Pierre Vaillancourt.

Con oltre 250 pubblicazioni scientifiche “peer reviewed”, Jean-Pierre Vaillancourt è riconosciuto all’unanimità una delle “voci” più accreditate e attendibili in tema di biosicurezza degli allevamenti avicoli e suini di tutto il mondo. Jean-Pierre abbina alla competenza di accademico e alle doti di abile comunicatore, l’esperienza operativa di campo e una conoscenza epidemiologica senza confini. Titolare della cattedra di Sanità Pubblica alla Facoltà di Medicina Veterinaria dell’Università di Montreal, dal 2012 Jean Pierre è Membro dell’Accademia di Medicina Veterinaria di Francia e dal 2016 è l’unica eccellenza non transalpina eleto nell’Accademia di Francia della Medicina per il suo impegno nello sviluppo di strategie di prevenzione in veterinaria in ottica OneHealth. Un “Anchorman” di primissimo rilievo per un evento molto innovativo per il mondo della salute animale italiano come un Roadshow.

Unitec ha messo in cantiere il progetto – con il Patrocinio della Società di Medicina Veterinaria Preventiva (SIMeVeP), dalla Società Italiana di Patologia Aviare (SIPA) e dal Dipartimento di Medicina Animale, Produzioni e Salute (MAPS) dell’Università di Padova – per consolidare il concetto di “biosecurity awareness” tra tutti gli operatori della filiera avicola tramite un programma di incontri, eventi e manifestazioni svolti direttamente sul territorio.

La Quattro-Giorni-Quattro è stata un’occasione intensa di informazione, formazione, confronto e opinione con veterinari specialisti della funzione pubblica, specializzandi universitari, produttori zootecnici e l’intera organizzazione di filiera. Il Roadshow si è rivelato uno straordinario momento di interazione faccia-a-faccia tra Unitec e l’industria avicola, con circa 400 interlocutori che sono stati coinvolti dall’iniziativa a cui il valore della biosicurezza è stato comunicato ad un livello diretto e personale, rimarcando l’importanza delle strategie di prevenzione ambientale in allevamento non solo nell’attuale quadro epidemiologico delle produzioni avicole (es. virus influenzale sottotipo H5N8) ma di uno scenario One Health in fase di progressivo e ineluttabile consolidamento (es. riduzione dei consumi di antibiotico per uso veterinario, applicazione del Regolamento EU 2016/429). “#1 Biosecurity: The Thinking Tour”: un’esperienza non solo da ricordare ma da ripetere (già in gestazione per il 2019 …la scorribanda tra gli allevamenti suini)!